assistenza telefonica gratuita | 24h/24H 7 giorni

Passeggiare ad Ischia


Ne sono possibili numerosissime per le varie località e per le frazioni di cui è costellata l’intera isola. Ci si limita a suggerirne alcune che si ritiene indispensabili.

1) Da Lacco Ameno al Monte Vico (h. m. 116) – Si prende la salita tra S. Restiututa e le Terme Regina Isabella; dopo 10 minuti si lascia a destra la strada per il cimitero e si prosegue salendo alla terrazza superiore (h. m.111) dalla quale si continua fino all’orlo della rada di San Montano e volgendo a sinistra si giunge alla vetta del Monte Vico da cui si gode un bel panorama.

2) Da Lacco Ameno a Punta Cornacchia, a Punta Caruso e a Montevergine (Km 3.2) – nella strada che si affaccia all’incantevole Lido di San Montano e lascia a destra l’accesso per la villa Mezzatorre situata su una pittoresca sporgenza presso la Punta Cornacchia si può raggiungere con qualche difficoltà per un sentiero che continua cingendo l’altura della Guardiola, sulla destra un sentiero per la Punta Caruso e passando tra il Monte Caruso a destra e La Guardiola, si arriva alla Chiesa di S. Francesco di Paola, che domina Montevergine.

3) Da Casamicciola alla Sentinella – Via Castanito sale alla Sentinella m 123, altura su cui sorge l’Osservatorio geofisico da cui si apre una splendida vista.

4) Da Forio alle Spiaggia di Montevergine Km. 2.3. Dalla strada per Lacco Ameno a Km 1.5, si devia a sinistra in una strada che scende a un bivio; si prende a destra, giungendo, Km 2.3, alla bella spiaggia di Montevergine, protetta dai venti dal M. Caruso, rivestito di pini e di ginestre. Domina la spiaggia il Santuario di S. Francesco di Paola. Di qui si possono fare suggestive passeggiate a sul Monte Caruso, coperto di vegetazione selvaggia, a macchie di pini e ulivi. Al ritorno si può continuare lungo la spiaggia, toccando le Case Spinesante, fino al porto di Forio.

5) Da Forio a La Guardiola m 194, min. 15. Dalla piazza della Chiesa di S. Leonardo si sale per Via S. Gennaro alla Chiesa di S. Gennaro si segue la strada per il Cimitero; sulla destra di questo, dopo 200 m, si volta a sin. raggiungendo La Guardiola m 194.

6) Da Forio a Punta Imperatore deliziosa passeggiata a Punta Imperatore, un promontorio lavico, dal quale si gode un bellissimo panorama sul litorale laziale e campano dal Mone Circeo alla Penisola Sorrentina.

7) Da Forio a Sant’Angelo d’Ischia – km 3 di buona strada, asfaltata, in continua discesa, in qualche tratto scavata tra pareti rocciose. Essa scende a un profondo vallone, raggiungendo il piccolo villaggio di Succhivo m 68, tra fioriti frutteti e aranceti. Oltrepassata l’omonima cava, km 2.5, da un piazzaletto si ha una splendida vista sul promontorio di Sant’Angelo d’Ischia e il mare.

8) Da Serrara Fontana alla Valle di Cavascura – min. 20, per sentiero ove da una rupe sporgente sul fondo della cava sgorga la poderosa sorgente di Acquascura alla temperatura di 100°, alimentando uno stabilimento di varie cure termali, scavato nella roccia, e offrendo un singolare spettacolo.

9) Da Serrara Fontana a Sant’Angelo d’Ischia – min. 20. Dalla piazza si prende la mulattiera che scende per un sentiero ripidissimo, incassato nell’istmo tra due vasti e profondi burroni, la cava Eufaro e la cava Petrella. Si tocca il gruppetto di case di Cola Marino e si arriva a Sant’Angelo d’Ischia.

10) Da Serrara Fontana al Lido dei Maronti – min. 30. Si segue la strada fino a Noia dove una mulattiera discende lungo la cava Calimera poi nell’istmo tra la cava Scura e la cava dell’Acquara, giungendo al Lido dei Maronti presso lo sbocco della prima.

11) Da Barano al Lido dei Maronti – Km 2.5 di buona strada in costante discesa, con belle viste sul mare. Dopo circa 900 m ci si unisce alla strada proveniente da Piedimonte, e subito dopo, Km 1.2 si tocca Testaccio paesetto sul declivio settentrionale del M. Cotto m 249. La strada scende infine con arditi risvolti al Lido dei Maronti terminando in corrispondenza dello sbocco della cava di Terzano Il Lido dei Maronti. Dopo altri 600 m si giunge alla Punta delle Fumarole, dopo la quale in territorio di S. Angelo d’Ischia si incontrano due potenti fumarole.

12) Da Barano ad Ischia Ponte – km 2.1 di strada piuttosto stretta. Dal quadrivio si prosegue, salendo lungo i pilastri dell’acquedotto e attraversando l’abitato di S. Antuono da dove si continua direttamente e alle case di S. Michele si piega in lenta discesa verso Ischia Ponte.

 

Vuoi prenotare una vacanza ad Ischia?

Hotel 5 stelle ad Ischia

Hotel Mareblu a Ischia Porto

a partire da:

60,00

Hotel Miramare e Castello a Ischia Porto

a partire da:

94,00


Hotel 4 stelle ad Ischia

HOTEL TERME  PRESIDENT - ISCHIA PORTO a Ischia Porto

a partire da:

50,00

Grand Hotel Re Ferdinando 4* L a Ischia Porto

a partire da:

60,00


Hotel 3 stelle ad Ischia

Hotel Terme Tirrenia a Ischia Porto

a partire da:

35,57

CHARME HOTEL LA VILLA TINA a Ischia Porto

a partire da:

28,43

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di www.IschiaPrenotazioni.it. Ulteriori informazioni